+1 (800) 5260 888 52 63info@ilbagnolo.it
eventi il bagnolo eco lodge lago di garda

Location per eventi unici e speciali

Il Bagnolo Eco Lodge è anche un’esclusiva location per eventi unici e speciali.
Possiamo ospitare matrimoni, ricevimenti, degustazioni, feste private, concerti ed eventi culturali fino a 120 persone.
I nostri punti di forza e di distinzione sono la qualità del servizio di ristorazione, la location e gli spazi a disposizione.
La filiera “a metri zero”, costituita dai prodotti della nostra fattoria, garantisce una qualità molto elevata della materia prima che impieghiamo in cucina. Inoltre, la nostra organizzazione di tipo familiare e professionale, consolidatasi negli anni, ci permette di servire il cliente al meglio in ogni situazione, per creare di volta in volta eventi personalizzati secondo le esigenze e i desideri specifici di ciascuno.
Ci troviamo nel comune di Salò, in provincia di Brescia, sul lago di Garda e siamo comodamente raggiungibili dalle principali città di Lombardia, Veneto e Trentino-Alto Adige e dai rispettivi aeroporti.
Abbiamo la fortuna di essere totalmente immersi nei boschi del Parco Alto Garda, siamo circondati dal silenzio della natura e non abbiamo vicini e confinanti che possono essere disturbati, quindi anche da questo punto di vista i vincoli organizzativi sono trascurabili.
Infine, ci avvaliamo da anni della collaborazione di partners seri e affidabili per quanto riguarda l’allestimento della tavola, le decorazioni floreali e da esterno, i transfer e i servizi fotografici e di intrattenimento.
Se desiderate ricevere una proposta per il vostro evento unico, potete contattarci in qualunque momento ai seguenti recapiti:

Telefono +39 0365 20290 
Mobile + 39 331 2145163
E-mail info@ilbagnolo.it 

Continue Reading
MAG museo alto garda

Museo Alto Garda – Inaugurazione nuove mostre

Sabato 12 marzo 2016, alle ore 18, il Museo Alto Garda di Riva del Garda svelerà il primo nucleo di mostre temporanee ideate per il 2016:

 

DIE PERLE AM GARDASEE. IMMAGINI DEL LAGO DI GARDA NEGLI ANNI VENTI
Lago di Garda, anni Venti. Un anonimo turista tedesco compie un viaggio sul Garda e ne riporta un delicato racconto in un piccolo film privato, che si fa, a quasi un secolo di distanza, documento storico. Il turista impreziosisce il suo racconto filmico con note bianco su nero, in pieno stile del cinema muto di quegli anni. Riva del Garda, «Die Perle am Gardasee», è descritta con minuzia di particolari.
Parte dalle suggestioni evocate dall’omonimo video, per dipanarsi lungo un percorso fotografico attraverso le principali località del lago di Garda, la mostra Die Perle am Gardasee, con la quale il MAG prosegue il suo pluriennale progetto espositivo dedicato alla fotografia storica del paesaggio gardesano. Le immagini esposte sono una serie di fotocartoline della Ditta A. Pandini di G. De Lucia di Brescia.

 

MAG Riva del Garda, Museo
13.03 – 06.11.2016
A cura di Layla Betti

 

ASSORTI NEL PAESAGGIO. VEDUTE A CONFRONTO IN PINACOTECA
La Pinacoteca del MAG dedica un’intera sezione alle visioni del paesaggio gardesano tra Ottocento e Novecento.
Le vedute del lago e dei paesi che vi si affacciano sono rappresentate nel percorso espositivo da una selezione di dipinti e disegni di pittori nordici e italiani che immortalarono questi luoghi a cavallo fra i due secoli scorsi. Tali opere sono poste in dialogo con le prime fotografie di paesaggio che si ispiravano agli stessi vedutisti ottocenteschi, fino a sfociare negli sguardi di quei fotografi contemporanei che nei decenni più recenti hanno lavorato sul Garda per restituirne una personale osservazione.

 

MAG Riva del Garda, Museo
13.03 – 06.11.2016INFO & CONTATTI sul sito del Museo    www.museoaltogarda.it
Continue Reading
Il-Bagnolo-Eco-Lodge_cultura

Lago di Garda: luogo di arte e cultura

Il territorio gardesano ricco di storia e molto apprezzato da molti personaggi del passato, offre anche interessanti percorsi artistico culturali.

Il Vittoriale – Dal 1921 Gardone Riviera ospitò il poeta Gabriele D’Annunzio nell’allora ’Villa Cargnacco’ trasformata successivamente dallo stesso Vate nel complesso monumentale del Vittoriale.

L’eclettica composizione, conserva tutto lo splendore delle origini e permette di la dimora personale del D’Annunzio, la Nave Puglia, il Mausoleo dove al centro è sepolto il Vate, e ancora il M.A.S., le auto, i giardini e l’Anfiteatro all’aperto che ogni anno, ospita numerosi spettacoli.

Museo del Divino Infante – A Gardone Riviera si può visitare il Museo del Divino Infante che raccoglie oltre 200 sculture del Bambino Gesù, inerenti agli ultimi tre secoli.

Arena di Verona – Splendido anfiteatro romano nel centro storico di Verona, l’arena risale alla prima metà del I secolo d.C.

Museo di Santa Giulia – nel centro storico della città di Brescia si erge il complesso museale di Santa Giulia che trova sede nel monastero benedettino femminile di San Salvatore e Santa Giulia, fondato nel 753 d.C. dal re longobardo Desiderio.

Museo Rocca di Manerba – All’interno del Parco Archeologico Naturalistico della Rocca di Manerba del Garda sorge il museo archeologico che si divide in due tematiche.

A piano terra ci sono i reperti archeologici che testimoniano la storia del Paese, mentre al primo piano c’è la sezione naturalistica che permette di conoscere la flora e la fauna tipica del Parco che circonda il museo.

Ai suoi visitatori il museo offre due percorsi: uno basato sulla storia del museo stesso, l’altro di carattere più generale suddiviso in aree storiche, oltre alle varie mostre temporanee dedicate a particolari artisti e periodi.

Da sempre utilizzata per manifestazioni a carattere spettacolare, quali lotte tra gladiatori, giostre e tornei è oggi considerato il più importante teatro lirico all’aperto sede ogni anno del festival lirico.

La collezione Hiky Mayr rappresenta la più importante rassegna di opere figurative del Divino Infante e il museo ospita anche un presepe napoletano del XVII secolo con oltre 130 figure.

Continue Reading