+1 (800) 5260 888 52 63info@ilbagnolo.it
Il-Bagnolo-Eco-Lodge_bosco

Passeggiando nel bosco

Al cospetto del lago, sulle colline e sulle montagne dell’Alto Garda, la passeggiata più breve o l’escursione più impegnativa regalano alla stessa maniera numerosi e differenti motivi di interesse.

La ricerca di uno scorcio panoramico inconsueto, di un animale da osservare, di un fiore endemico o di alcune delle caratteristiche costruzioni presenti nel Parco, sono solo alcuni dei molti pretesti che ognuno può utilizzare per “inventare” a piacimento la sua escursione ideale.

Al Bagnolo suggeriamo in particolare tre itinerari:

1. Agriturismo Il Bagnolo – Santuario della Madonna del Rio
Il primo, parte dalla fattoria e conduce alla scoperta delle pendici del Monte San Bartolomeo e del Santuario della Madonna del Rio, con la sua suggestiva cornice di cipressi.
 2. Agriturismo Il Bagnolo – Monte Pizzoccolo
 Il secondo, spettacolare, conduce dal paesino di San Michele (1 km dal Bagnolo) su fino al Monte Pizzoccolo, una delle mete escursionistiche più apprezzate del Parco. Con i suoi 1581 metri di quota offre grandi panorami su ampie porzioni del lago di Garda e verso la Valvestino, ma anche in direzione dei gruppi dell’Adamello, della Presanella e delle Dolomiti di Brenta.
3. Lungolago di Salò – Gardone Riviera
Il terzo itinerario, meno naturalistico e più storico-culturale, parte dal lungolago di Salò, dove si può visitare la chiesa parrocchiale di Santa Maria Annunziata, conosciuta come Duomo, che rappresenta l’edificio gotico-rinascimentale di maggiore rilievo di tutto il lago di Garda. Si prosegue lungo la Statale Gardesana fiancheggiando il Palazzo Martinengo-Terzi e si entra, oltre il ponte sul Torrente Barbarano, in comune di Gardone Riviera, prima stazione di soggiorno della riviera gardesana bresciana. A Gardone, da non perdere il complesso monumentale del “Vittoriale degli Italiani”, ultima dimora di Gabriele d’Annunzio, e il “Giardino Botanico Hruska-Andrè Heller”. Percorrendo la Gardesana si passa a lato di Villa Alba e della Torre San Marco sul lato della strada opposto a questa.
Continue Reading