+1 (800) 5260 888 52 63info@ilbagnolo.it
Il-Bagnolo-Eco-Lodge_natura

Parchi naturali e giardini botanici

La zona del lago di Garda, ricca di flora e fauna lascia spesso lo spazio a incredibili monumenti naturali.

Parco regionale dell’Alto Garda Bresciano – il Parco regionale dell’Alto Garda Bresciano è un parco naturale istituito con legge Regionale nel 1989.
Il suo territorio comprende 9 comuni per un totale di circa 27.000 abitanti. Al suo interno, il Parco accoglie il Lago di Valvestino, invaso artificiale degli anni sessanta e sede di pesca sportiva, il Monte Caplone, vetta più alta del parco con i suoi 1.976 metri e la riserva naturale dell’ex Lago di Bondo.
I turisti in visita al Parco Alto Garda possono trovarsi immersi in una natura composta da querce, faggi, carpini, pini silvestri, abeti rossi e mughetti e osservare da vicino oltre 250 specie animali tra cui spicca il capriolo, il cervo, il camoscio e lo stambecco reintrodotto nel 1979. Numerosissimi anche gli uccelli tra cui grande successo riscuote l’aquila reale.

Giardino botanico André Heller – Il giardino botanico André Heller è il collegamento diretto tra due parti di uno stesso paese: Gardone Sopra e Gardone Sotto. Si tratta di una raccolta floreale a carattere continentale, in cui Africa e Sud America, Asia, Europa e Australia sono intessute le une nelle altre.
Negli immensi prati di orchidee, sorgono felci alte un metro accanto a meravigliosi melograni, scorrono ruscelli e cascate, stagni con carpe koi, trote e immagini riflesse del volo delle libellule.
Ancora, il parco ospita colline in pietra dolomitica accanto a cactus e torri ricoperte di edera, sculture indiane e marocchine in armonia con installazioni di Roy Lichtenstein, Susanne Schmögner, Mimmo Paladino e Keith Haring.
E’ possibile visitare il giardino nel periodo più opportuno ad apprezzarne le fioriture quindi nei mesi tra marzo e ottobre. In estate inoltre il giardino è location ideale per manifestazioni speciali, eventi e banchetti.

Parco Giardino Sigurtà – Il Parco Giardino Sigurtà ha una superficie di 600.000 metri quadrati e si estende ai margini delle colline moreniche, nelle vicinanze del Lago di Garda.
Trae la sua origine dal “brolo cinto de muro” (1617), giardino di Villa Maffei (opera di Pellesina, allievo del Palladio), dimora che nel 1859 fu quartiere generale di Napoleone III.
In quarant’anni di amorose cure, Carlo Sigurtà, avvalendosi di un secolare diritto di attingere acqua dal Mincio, ha ottenuto il “prodigio” di rendere lussureggiante l’arida vegetazione collinare. Successivamente, il nipote Enzo ha realizzato un prototipo di Parco-Giardino oggi aperto al pubblico che ne può scoprire le naturali attrazioni.

 

Continue Reading
Il-Bagnolo-Eco-Lodge_bosco

Passeggiando nel bosco

Al cospetto del lago, sulle colline e sulle montagne dell’Alto Garda, la passeggiata più breve o l’escursione più impegnativa regalano alla stessa maniera numerosi e differenti motivi di interesse.

La ricerca di uno scorcio panoramico inconsueto, di un animale da osservare, di un fiore endemico o di alcune delle caratteristiche costruzioni presenti nel Parco, sono solo alcuni dei molti pretesti che ognuno può utilizzare per “inventare” a piacimento la sua escursione ideale.

Al Bagnolo suggeriamo in particolare tre itinerari:

1. Agriturismo Il Bagnolo – Santuario della Madonna del Rio
Il primo, parte dalla fattoria e conduce alla scoperta delle pendici del Monte San Bartolomeo e del Santuario della Madonna del Rio, con la sua suggestiva cornice di cipressi.
 2. Agriturismo Il Bagnolo – Monte Pizzoccolo
 Il secondo, spettacolare, conduce dal paesino di San Michele (1 km dal Bagnolo) su fino al Monte Pizzoccolo, una delle mete escursionistiche più apprezzate del Parco. Con i suoi 1581 metri di quota offre grandi panorami su ampie porzioni del lago di Garda e verso la Valvestino, ma anche in direzione dei gruppi dell’Adamello, della Presanella e delle Dolomiti di Brenta.
3. Lungolago di Salò – Gardone Riviera
Il terzo itinerario, meno naturalistico e più storico-culturale, parte dal lungolago di Salò, dove si può visitare la chiesa parrocchiale di Santa Maria Annunziata, conosciuta come Duomo, che rappresenta l’edificio gotico-rinascimentale di maggiore rilievo di tutto il lago di Garda. Si prosegue lungo la Statale Gardesana fiancheggiando il Palazzo Martinengo-Terzi e si entra, oltre il ponte sul Torrente Barbarano, in comune di Gardone Riviera, prima stazione di soggiorno della riviera gardesana bresciana. A Gardone, da non perdere il complesso monumentale del “Vittoriale degli Italiani”, ultima dimora di Gabriele d’Annunzio, e il “Giardino Botanico Hruska-Andrè Heller”. Percorrendo la Gardesana si passa a lato di Villa Alba e della Torre San Marco sul lato della strada opposto a questa.
Continue Reading
MINOLTA DIGITAL CAMERA

I Parchi divertimento del Lago di Garda

I parchi Divertimento del Lago di Garda’]Il Lago di Garda è sicuramente la zona d’ Italia più ricca di parchi di divertimento. In questa sezione abbiamo selezionato una carrellata di quelli più celebri.

Gardaland – Situato a circa 40 km dall’agriturismo il Bagnolo, Gardaland è il più grande e apprezzato parco divertimenti di Italia. Gardaland si estende su una superficie di 600.000 metri quadrati ed al suo interno si trovano attrazioni meccaniche, tematiche e acquatiche dedicate al divertimento di grandi e piccini.

Movieland – Movieland è il parco divertimenti che porta gli studios di Hollywood in Italia. Esso è dedicato al mondo del cinema e degli effetti speciali.
Movieland è attrazioni, esibizioni, spettacoli dal vivo, laboratori ed imperdibili momenti di animazione per esperienze uniche.

Aqua Park – Aqua Park è il parco acquatico ambientato su un’isola tropicale e ricco di numerose attrazioni, diverse piscine, e incredibili scivoli.

Nato negli anni 80 il parco acquatico ha continuato ad espandersi e rinnovarsi fino a diventare uno dei poli di attrazione maggiori nelle calde estati lacustri.

 

Continue Reading
Il-Bagnolo-Eco-Lodge_evento

Evento Il Bagnolo!

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Donec sit amet leo pretium ipsum ultrices tristique quis tristique nisi. Etiam aliquet erat sed odio fringilla, vitae blandit eros posuere. Donec sed vestibulum tellus. Mauris at eleifend elit. Donec semper erat eu fringilla tincidunt. Donec a orci magna. Fusce aliquet auctor eros, fringilla auctor urna pharetra non. Quisque consectetur dictum tempor. Pellentesque a eros ut sem ultrices eleifend. Maecenas molestie imperdiet ligula, lacinia imperdiet massa iaculis sit amet. Class aptent taciti sociosqu ad litora torquent per conubia nostra, per inceptos himenaeos. Aenean mattis molestie tempor. Suspendisse id lacinia mauris. Nam pellentesque ultricies urna, et tincidunt ante sodales sit amet.

Curabitur lacinia, odio at tincidunt sodales, elit augue faucibus justo, non porta nulla risus at metus. Phasellus hendrerit sit amet magna et euismod. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Quisque gravida sapien ultrices ultricies mollis. Donec feugiat quam sit amet felis cursus molestie. Morbi augue eros, scelerisque id interdum vitae, luctus sed enim. Morbi congue sollicitudin lacus in vulputate. Nullam efficitur lobortis nulla vitae faucibus.

Continue Reading